Festa della Musica: a Vigevano musica dall'alba

Su iniziativa di Diapason Consortium, anche quest’anno la Città di Vigevano partecipa alla Festa della Musica, giunta in Italia alla 26a Edizione e a Vigevano alla 5a.

Dal 1985 la Festa della Musica unisce i musicisti di tutta l’Europa nel segno della spontaneità e della libertà del gesto musicale, della passione e della condivisione della musica che, nascendo dal cuore di chi suona e giungendo a chi ascolta, ha il potere di superare i confini tra le persone e i popoli.
Per questo la musica diventa segno e metafora della possibilità di abbattere qualsiasi barriera e di testimoniare una pace possibile.

La Festa della Musica viene fissata nel giorno del 21 giugno, coincidente con il solstizio d’estate.
Protagonisti indiscussi saranno gli appassionati di musica.
Tutti i musicisti, indipendentemente dal tipo di formazione, dal genere musicale e dall'età, previa iscrizione (libera e gratuita), avranno la possibilità di esibirsi nel corso della giornata presso le postazioni predisposte per l’occasione, dando vita ad un grande gesto di popolo.
Quest'anno le postazioni sono in corrispondenza dei cortili privati e dei locali della Città.

DOMENICA 21 GIUGNO 2020

DALLE 05.30 ALLE 23.30

ISCRIZIONI DEI MUSICISTI QUI

Ingresso per il pubblico libero e gratuito

AGGIUNGI AL TUO 

A cura di Diapason Consortium - Medium Size
Con la collaborazione del Comune di Vigevano
Maratona Popolare Beethoven con il patrocinio di Goethe-Institut Mailand


Con la partecipazione di Caffè Commercio Vigevano - Dolce Positivo - Ottica Buzzoni - Gelati Susy Caffè - Gelateria Fiamma - Caffè Diem - Hosteria del Mercato vecchio - Jack Bikers - La Pena - After Life Music Dimension - Associazione Arte il Faro

Media Partner Vivi Vigevano

             

 


Iscriviti alla Maratona Popolare Beethoven

Domenica 21 giugno 2020

Vigevano – PV - ITA

Chiostro di Palazzo Merula - via Merula 40

Organizzazione a cura di Diapason Consortium

Con il patrocinio di Goethe-Institut Mailand  

Contesto: Festa della Musica – coordinamento MiBAC

In collaborazione con il Comune di Vigevano

 

In occasione della Festa Europea della Musica, giunta a Vigevano alla V edizione, si svolgerà la Maratona Popolare Beethoven, un omaggio al celebre compositore in occasione del 250° anniversario della nascita: presso Palazzo Merula (via Merula 40) si terrà un concerto della durata di 14 ore (dalle 09 alle 23), durante il quale ciascuno potrà riservarsi uno spazio di esecuzione per omaggiare Beethoven, senza alcuna limitazione di estrazione, formazione, genere ed età.

PRENOTA LA TUA ESIBIZIONE COMPILANDO IL FORM SEGUENTE:

 

ERROR_FILE


RINVIO SINE DIE Persistenze Germaniche

Si rende noto che, in ottemperanza alle disposizioni normative del Ministero della Salute e di Regione Lombardia, che impongono la sospensione di qualsiasi evento culturale, a tutela della salute dei cittadini nel delicato frangente di questi giorni, la Serata Musicale "Persistenze Germaniche", prevista per venerdì 28 febbraio presso Palazzo Roncalli a Vigevano, viene rinviata a data da destinarsi.

 


28 febbraio 2020: Persistenze germaniche

Venerdì 28 febbraio 2020 la programmazione delle Serate Musicali di Diapason Bottega dei Suoni continua con la seconda serata della VI Stagione.

Con il titolo "Persistenze germaniche", la serata sarà il racconto di come, dall’instaurazione dei regni barbarici fino ad oggi, il mondo germanico abbia contribuito in modo originale alla costruzione della nostra identità culturale.

In programma musiche di G. Binchois, G.P. Palestrina, J.S. Bach, L. v. Beethoven

Le Serate Musicali “Persistenze”, in forma di lezione – concerto, sono a cura di Claudio Beccaria e di Michele Pellegrini e vedono la partecipazione di artisti appartenenti al gruppo professionale di “Bottega dei Suoni”, oltre che di ospiti.

Sono previsti due turni:alle ore 18 e alle ore 21.

In entrambi i casi è prevista la possibilità di partecipare all'apericena (opzionale) alle ore 20.

Contributo associativo singola serata: € 6; con apericena: € 15
Dato il numero limitato di posti, è raccomandata la prenotazione.

PRENOTA QUI (primo turno ore 18)

PRENOTA QUI (secondo turno ore 21)

AGGIUNGI AL TUO 

            

 


31 gennaio 2020: Persistenze greco - latine

Venerdì 31 gennaio 2020 la programmazione delle Serate Musicali di Diapason Bottega dei Suoni riprende con la prima serata della VI Stagione.

Con il titolo "Persistenze greco - latine", la serata sarà un excursus sull'origine e sulla continuità della percezione "canonica" della bellezza e sugli elementi della vita di oggi che ancora evidenziano il riferimento alla classicità, influenze che esercitano un ruolo chiave sul nostro linguaggio, anche musicale.

In programma musiche di Erik Satie, Maurice Ravel, Igor' Fëdorovič Stravinskij, Herbie Hancock.

Le Serate Musicali “Persistenze”, in forma di lezione – concerto, sono a cura di Claudio Beccaria e di Michele Pellegrini e vedono la partecipazione di artisti appartenenti al gruppo professionale di “Bottega dei Suoni”, oltre che di ospiti.

Sono previsti due turni:alle ore 18 ealle ore 21.

In entrambi i casi è prevista la possibilità di partecipare all'apericena (opzionale) alle ore 20.

Contributo associativo singola serata: € 6; con apericena: € 15
Contributo associativo per abbonamento all'intera stagione: € 30

Dato il numero limitato di posti, è raccomandata la prenotazione.

PRENOTA QUI (primo turno ore 18)

PRENOTA QUI (secondo turno ore 21)

PRENOTA QUI L'ABBONAMENTO ALLA STAGIONE

AGGIUNGI AL TUO