VIGEVANO: I LUOGHI DEL BELSENTIRE

Palazzo MerulaNell'ambito del progetto di mappatura sonora di Vigevano, svolto dall’Associazione Centro Ricerche per l’Ecologia Acustica-CREA APS in collaborazione con Diapason Consortium, Sabato 25 Giugno si terrà l'evento "Vigevano - i luoghi del belsentire”: un percorso visivo - sonoro attraverso i paesaggi sonori di Vigevano.
 
PROGRAMMA:
- INSTALLAZIONE
- PASSEGGIATA SONORA VIRTUALE attraverso i Paesaggi Sonori di Vigevano
 
A seguire aperitivo acusmatico a cura di Dolce Positivo, offerto da CREA APS ai primi 20 ospiti che interverranno all'evento
Ingresso libero
 
Sabato 25 Giugno 2022
Dalle ore 17 alle ore 21

VIGEVANO SOUNDSCAPE - I LUOGHI DEL BELSENTIRE: IL CONCERTO DI ACUSMONIUM

Sabato 11 Giugno alle ore 18 e per la prima volta a Vigevano si terrà un concerto realizzato attraverso l'impiego dell’Acusmonium Audior, il quale, progettato e realizzato da Eraldo Bocca, trasmetterà i contributi sonori che saranno stati giudicati i più meritevoli al termine della Call "Vigevano Soundscape - I luoghi del belsentire".
 
A cura dell’Associazione Centro Ricerche Ecologia Acustica CREA APS
 
In collaborazione con:
Associazione Audior
Diapason Consortium
Collettivo artistico S/\TOR
Rete Cultura
 
L'Auditorium San Dionigi è concesso dalla Fondazione Piacenza e Vigevano
 
SABATO 11 GIUGNO 2022
ORE 18 
AUDITORIUM SAN DIONIGI 
Piazza Martiri della Liberazione 12
Vigevano (PV)
 
Ingresso gratuito
Prenotazione consigliata
 
AGGIUNGI AL TUO 
 
LA CALL
Avendo avviato un progetto di mappatura del paesaggio sonoro della città di Vigevano (PV), con l’intento di scoprire e valorizzare i luoghi del belsentire e di ristoro uditivo (oasi acustiche) della Città, l’associazione Centro Ricerche per l’Ecologia Acustica – APS (consorziata di Diapason Consortium ) specializzata nella valorizzazione e promozione del Paesaggio Sonoro, ha invitato studenti di musica elettronica, compositori, dj, sound designer, manipolatori del suono in generale, a realizzare un’opera di musica elettronica/elettroacustica che indaghi il paesaggio sonoro della città di Vigevano.
Il risultato raggiunto è stato di circa 40 composizioni, inviate non solo dall’Italia o dall’Europa ma da tutto il mondo.
Si tratta di un ottimo risultato che non solo ha condotto Vigevano e i suoi paesaggi oltre i confini nazionali, ma che darà alla Città l’occasione di “ascoltarsi” attraverso prospettive inedite e certo stimolanti.
Progetto ammesso a contributo a valere sul Bando del Terzo Settore di Regione Lombardia (2020)
 
L'ACUSMONIUM
L’acusmonium è un sistema di proiezione del suono nello spazio, disegnato per la prima volta a Parigi nel 1974 dal compositore François Bayle e usato originariamente negli studi di Radio France.
Si tratta di un'orchestra di altoparlanti destinata all'interpretazione in concerto di musiche elettroacustiche con lo scopo di spazializzare il suono. I suoni vengono diffusi tramite altoparlanti di diverso colore timbrico, calibro e potenza, disposti "in modo da organizzare lo spazio acustico secondo le caratteristiche della sala e lo spazio psicologico secondo le caratteristiche dell'opera" (F. Bayle).
L'ascolto è di tipo immersivo: un interprete alla consolle di spazializzazione si occupa di pianificare le emergenze e i movimenti del suono nello spazio, le sfumature e i contrasti, controllando le intensità, la densità sonora, i colori e i filtraggi. La consolle viene collocata in modo che l'interprete possa beneficiare di un ascolto che si avvicini mediamente a quello di ogni ascoltatore.
Si tratta di un sistema particolarmente raro in Italia: l’Auditorium san Fedele a Milano è l’unica sala in Italia ad avere un Acusmonium residente

VIGEVANO SOUNDSCAPE - I LUOGHI DEL BELSENTIRE: IL CONTEST DI COMPOSIZIONE

Prosegue il progetto di mappatura del paesaggio sonoro della città di Vigevano: con l’intento di scoprire e valorizzare i luoghi del belsentire e di ristoro uditivo (oasi acustiche) della Città, l’Associazione Centro Ricerche per l’Ecologia Acustica – APS, in collaborazione con Diapason Consortium, invita studenti di musica elettronica, compositori, dj, sound designer, manipolatori del suono in generale, a realizzare un’opera di musica elettronica/elettroacustica che indaghi il paesaggio sonoro della città di Vigevano.

Senza alcun vincolo di stile o di genere per l'opera, i partecipanti (dilettanti o professionisti) dovranno realizzare il proprio contributo sonoro impiegando i suoni e i campioni del paesaggio sonoro di Vigevano messi a disposizione dall’Associazione sul proprio sito web.

Per partecipare:
1) Compila la dichiarazione di consenso QUI
2) Scarica i suoni e i campioni del paesaggio sonoro di Vigevano che intendi utilizzare QUI
3) Tieni presente che:
- la composizione deve avere durata massima di 10 minuti
- il file audio deve essere in formato wav o aiff, 44.1 Khz 16 o 24 bit e deve essere così nominato: NOME COGNOME – TITOLO
4) Invia la tua composizione via wetransfer.com o utilizzando altro servizio analogo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; l'email deve avere le seguenti caratteristiche:
- OGGETTO: VIGEVANO SOUNDSCAPE CALL – NOME COGNOME 
- in allegato deve esserci un unico file zip contenente: la composizione, un breve cv dell'autore, una breve descrizione dell'opera

All’autore dell’opera giudicata più meritevole sarà assegnato un premio consistente in un buono di € 250 da spendere presso “Musical Box Studio” di Vigevano per il mix e/o il mastering di propri brani (a richiesta e senza costi aggiuntivi lo studio potrà operare anche in modalità remota).

Tutti i lavori inviati saranno selezionati per la pubblicazione in formato digitale sulle più importanti piattaforme di streaming (Spotify, Amazon Music, iTunes ecc). 

TIME LINE
- PUBBLICAZIONE DELL'ARCHIVIO SONORO: dal 4 Aprile 2022
- DEAD LINE PER L'INVIO DEI CONTRIBUTI SONORI: 15 Maggio 2022
- PROCLAMAZIONE PUBBLICA DEL VINCITORE: 4 Giugno 2022

SCOPRI DI PIÙ